La fideiussione assicurativa è la possibilità di richiedere ad una compagnia di assicurazioni di fare da garante ad una richiesta di credito. Oltre a fornire polizze assicurative, infatti, queste società possono svolgere anche la funzione di fidejussore, assumendosi la responsabilità circa il pagamento di un certo importo di fronte ad un creditore.

In questo articolo ti spiegheremo nel dettaglio cos'è e quanto costa la fidejussione assicurativa, detta anche polizza assicurativa fidejussoria, quali sono i vantaggi offerti e in quali casi è possibile richiederla.

Fideiussione assicurativa: di cosa si tratta e come funziona?

Se ti trovi nella situazione di dover richiedere un credito ad una banca o una finanziaria, spesso potrebbe venirti richiesta la presentazione di un garante, a protezione dei rischi sulla restituzione del debito contratto. In questo caso la fideiussione risulta essere sempre la strada più indicata.

Tuttavia, non sempre la garanzia deve provenire da una persona fisica: esiste infatti la possibilità di stipulare una vera e propria polizza con una compagnia assicurativa, in modo che quest'ultima diventi essa stessa garante del credito richiesto. Questo tipo di pratica prende appunto il nome di fideiussione assicurativa o anche polizza assicurativa fideiussoria.

In sostanza, la compagnia assicurativa si prende la responsabilità di intervenire al posto del creditore qualora quest'ultimo non fosse in grado di restituire l'importo previsto dal piano di rimborso. Agendo nel ruolo di vero e proprio fideiussore con validità giuridica e legale, la compagnia assicurativa - sempre nel caso venga offerto questo tipo di servizio - può garantire per il richiedente in qualunque tipo di contratto che richieda una fideiussione.

Per quanto riguarda il funzionamento di una garanzia fideiussoria la questione è molto semplice: agendo da garante per un debitore che ha ottenuto un credito, la compagnia assicurativa si assume i rischi di eventuali mancati rimborsi da parte del soggetto in questione, saldando il debito al posto suo; in seguito, farà poi valere il diritto rivalsa per incassare il debito estinto.

In quali casi è possibile richiedere la garanzia fideiussoria?

Vediamo, dunque, altri casi per cui potrebbe essere necessario ricorrere ad una fideiussione assicurativa. Oltre che per la richiesta di un finanziamento, è possibile ad esempio stipulare una garanzia fideiussoria assicurativa a copertura di un contratto d'affitto. In questo modo l'assicuratore si assume i rischi di eventuali insolvenze legate al contratto di locazione.

Questo tipo di polizza può essere utilizzata anche per il rimborso IVA. Ci riferiamo a quei casi in cui un professionista vanta un credito nei confronti dell'Agenzia delle Entrate e ne richiede il rimborso anticipato. Grazie alla garanzia fornita dalla polizza fidejussoria, l'Agenzia delle Entrate potrà erogare la cifra richiesta consapevole di poterla sempre riavere, se successivi accertamenti dimostrassero che la richiesta di rimborso non era legittima.

Infine la polizza fidejussoria può essere utilizzata anche per gli appalti pubblici, per assicurare la corretta esecuzione dei lavori.

DA LEGGERE: Quali sono le migliori polizze per professionisti del 2017?

Fideiussione assicurativa: come richiederla?

Prima di tutto, la fideiussione è una soluzione il più delle volte concessa a clienti già noti di una compagnia assicurativa e che non presentino rischi effettivi in questo tipo di situazione. Ciò detto, la richiesta di una polizza fideiussoria comporta bene o male gli stessi procedimenti richiesti per una fideiussione bancaria. In tal senso, se intendi fare richiesta dovrai presentare una documentazione specifica, composta dai classici documenti di identità e codice fiscale, le ultime buste paga ed un documento di reddito, sia esso un CUD o un modulo 730.

Le tempistiche per queste richieste sono normalmente molto brevi e non richiedono più di 4 giorni per la presa in carica e l'effettiva accettazione da parte della compagnia.

Quanto costa una fideiussione assicurativa? 

Il costo della fidejussione assicurativa consiste in un premio che può essere corrisposto in diverse tranche oppure direttamente in un'unica soluzione. La sua entità dipende da una serie di variabili, quali l'importo coperto dalla fideiussione, il tasso di interesse (stabilito in base alla rischiosità e all'affidabilità creditizia del richiedente), la durata della polizza, il tipo di contratto oggetto della fideiussione. 

Per questo è difficile indicare con precisione un costo standard, visti i tanti fattori in gioco. La soluzione migliore, se hai bisogno di una fideiussione assicurativa, è rivolgerti alla tua compagnia di fiducia e farti consigliare da un agente, cercando di trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.