Se stai cercando di capire quale assicurazione viaggio scegliere per tutelarti dagli imprevisti durante il tuo soggiorno all'estero, allora sei finito nel posto giusto. Sebbene siano spesso sottovalutate, il mondo delle assicurazioni mette a disposizione una serie di polizze pensate proprio per chi viaggia all'estero, di rado o occasionalmente. Scopriamo tutte le tipologie di polizze assicurative legate ai viaggi all'interno di questo articolo, approfondendo su quelle prettamente per la salute e quelle pensate per le prenotazioni e i relativi imprevisti.

Assicurazione viaggio: polizze per la salute

Uscire fuori dall'Italia è ovviamente un'occasione all'interno della quale possono verificarsi degli imprevisti. Fra questi troviamo ad esempio gli infortuni, piuttosto che le semplici malattie derivanti da virus o simili. Ti è capitato almeno una volta di dover correre in farmacia in un'altra nazione ed avere difficoltà ad individuare un farmaco adatto alla tua situazione?

Per queste e altre esigenze esistono le polizze assicurative per la salute di chi è in viaggio. Esse sono state realizzate dalle compagnie assicurative per offrire una protezione per tutti coloro che vanno fuori dall'Italia, per piacere o per lavoro, e vogliono assistenza, piuttosto che un supporto economico, in circostanze legate alla salute.

Pagando una cifra abbastanza contenuta è infatti possibile avere la garanzia che tutte le spese mediche legate a situazioni gravi o meno gravi, dall'influenza ad un infortunio permanente, possono essere ripagate. Tra queste troviamo banalmente l'acquisto di nuovi farmaci, piuttosto che le visite a pagamento per gli interventi, sempre a pagamento, necessari per risolvere una circostanza legata al proprio benessere salutare.

Inoltre, se ad esempio ti trovi all'estero e hai la necessità di compiere una operazione chirurgica funzionale per un infortunio subito, con una polizza pensata per i viaggi e per la salute puoi stare tranquillo perché sarà la compagnia assicurativa a pagare le spese d'operazione, i farmaci ed eventualmente anche il trasporto di urgenza con un mezzo, scelto ovviamente dagli istituti sanitari, per il rientro in un ospedale vicino alla tua città di abitazione.

All'interno di queste polizze spesso sono anche presenti la possibilità di avere un rimborso per tutte le spese impreviste legate a beni di prima necessità, piuttosto che l'assistenza medica per avere una consulenza, in lingua italiana, sui farmaci da acquistare in base alle circostanze.

DA LEGGERE: Come funziona l'assicurazione per annullamento viaggio?

Assicurazione viaggio: polizze per le prenotazioni

Un altro tipo di polizza abbastanza interessante legata ai viaggi è sicuramente quella che offre delle protezioni per la prenotazione. Queste infatti consentono di avere un rimborso aggiuntivo per tutti quegli aerei o tutti gli altri mezzi di trasporto che vengono annullati per cause varie, giustificate poi dalla compagnia.

Tramite le polizze operanti in questo caso è possibile infatti avere un rimborso, nonché richiedere l'annullamento di un viaggio, sempre con un rimborso all'interno di un tetto massimo, se una malattia o un infortunio imprevisti stroncassero la possibilità di partire. Come ben saprai spesso quando si parla di biglietti aerei o simili non è prevista alcuna copertura per il rimborso, oppure in percentuali davvero molto ridotte. Con un'assicurazione per il viaggio, è possibile invece avere dei rimborsi molto più consistenti.

Assicurazione viaggio: quale scegliere?

Ora che hai tutte le informazioni sulle varie tipologie di polizze viaggio esistenti non ti resta che capire quale scegliere per il tuo caso specifico. Molto dipende dalla destinazione del tuo viaggio e da quanto sei disposto a spendere. In ogni caso, se le polizze annullamento viaggio non sono così fondamentali, ti consigliamo di non rinunciare a una buona copertura medica, per essere sempre tutelato qualsiasi cosa accada.