Sei alla ricerca di un'assicurazione ciclomotori 50 conveniente per il tuo scooter? Come per ogni mezzo in circolazione su strada, anche il classico motorino 50 deve necessariamente essere coperto da assicurazione per poter circolare regolarmente. Vediamo cosa offre il mercato delle assicurazioni a chi deve assicurare il proprio scooter.

Assicurazione ciclomotori 50: in cosa consiste

L'assicurazione per ciclomotori è obbligatoria ai fini della libera circolazione su strada, come stabilito dalla Legge italiana. Come tutti gli altri veicoli che circolano sulle carreggiate infatti, anche i motorini necessitano di essere coperti da una polizza di Responsabilità Civile: in questo modo, al verificarsi di un sinistro, alla parte lesa il risarcimento sarà garantito dalla compagni assicurativa.

Ecco quindi la risposta ad una domanda classica: cosa prevede l'RC Moto per i ciclomotori? La tutela, entro un certo limite economico massimo (solitamente comunque molto alto, poiché su un motorino non è semplice fare danni da decine di migliaia di euro), del proprio veicolo, di quello degli altri e dei danni fisici causati a terzi. Giusto chiarire che, come la RC Auto, questa non prevede nessuna tutela personale quindi in caso di torto. Quindi banalmente, se in stato di ebbrezza finisci per sbattere, piuttosto se causi un incidente in prima persona, non avrai nessuna remunerazione dalla compagnia assicurativa.

Giusto precisare, però, che tutto può variare in base alle modalità contrattuali. Scegliendo una polizza che assicura anche il guidatore - cosa da non sottovalutare quando si parla di veicoli a due ruote, sicuramente più rischiosi di una classica autovettura -, potrai anche godere di tutela in caso di torto che prevede infortuni (da certificare sempre con i referti ottenuti al Pronto Soccorso) ed eventuali invalidità permanenti. 

DA LEGGERE: Assicurazioni moto e ciclomotori, è conveniente la trimestrale o semestrale?

Assicurazione ciclomotori 50: qualche esempio

Capito quindi di cosa si tratta, tocca passare ai fatti. Le polizze assicurative per i ciclomotori sono tante. Ad esempio, troviamo quella proposta da Linear (azienda del gruppo UniPol), che offre una copertura assicurativa su strada fino ad un massimo di 25 milioni di euro - una cifra davvero difficile da raggiungere in caso di sinistro.

La proposta di Linear è molto interessante poiché, oltre alla classica RC Moto, offre una protezione estesa per chiunque sia alla guida del ciclomotore al momento dell'incidente, in caso di torto o ragione, nell'eventuale riscontro di danni fisici e di spese mediche da sostenere. Altri optional interessanti possono essere la copertura di danni provocati da un figlio, dall'età inferiore di 18 anni, che accede al mezzo e alla guida, all'insaputa del genitore; o ancora, l'assistenza stradale 24 ore su 24 in caso di difficoltà.

Un'altra alternativa interessante potrebbe essere quella di Allianz soprattutto se non prendi il mezzo frequentemente. Infatti, si tratta di una polizza sospendibile, che ti permette di congelare la copertura a seconda delle tue necessità, evitando di pagare spese inutili.