L'assicurazione calamità naturali fa parte di quelle assicurazioni che ti permettono di proteggere te, la tua famiglia e la tua abitazione da eventi naturali come alluvioni, terremoti e inondazioni.

Nonostante ciò, secondo una recente statistica, l'Italia è al primo posto in Europa per numero di case di proprietà, ma una fetta bassissima di proprietari (circa il 30%) è coperta da una assicurazione.

Questo perché spesso si tende a sottostimare la portata dei rischi connessi ad abitare in zone ad alto rischio. Questo genere di mentalità, in caso di calamità naturali di importanti proporzioni, potrebbe compromettere in modo più o meno ingente la tranquillità economica tua e della tua famiglia. Per non farti cogliere impreparato, cerchiamo quindi di capire come funzionano le polizze assicurative per eventi naturali, a chi conviene sottoscriverle e perché.

Assicurazione calamità naturali: di cosa si tratta?

L'Italia è nota per essere una nazione ad alto rischio idrogeologico, oltre che sismico. Gli avvenimenti di questi ultimi anni, in particolare nei mesi invernali di fine 2016 inizio 2017, hanno risollevato il dibattito su quello che riguarda il rischio di ritrovarsi con una proprietà distrutta o gravemente danneggiata a causa di una calamità naturale.

Per questo motivo sempre più persone stanno sondando il terreno per scoprire se sia il caso di sottoscrivere un'assicurazione calamità naturali. Questo vale sia per chi vive in zone relativamente tranquille ma, ancor di più, per chi abita in quelle regioni che sono state recentemente etichettate come ad alto rischio.

Esistono numerose compagnie specializzate nell'offrire polizze contro le calamità naturali e, molto spesso, ti permettono di fare un rapido calcolo di quello che potrebbe essere il costo della polizza tramite alcuni specchietti informativi presenti sui siti web. Inoltre, quando permesso, è possibile contattare direttamente l'azienda in modo da avere un colloquio con uno specialista per individuare, analizzare, ridurre e gestire i rischi legati alla tua personale condizione.

Le assicurazioni per le calamità naturali sono pensate per la tutela della tua casa (sia la dimora abituale che la seconda casa per le vacanze), proteggendola da ogni eventualità. Scegliere questa soluzione ti assicura contro tutti i danni alla casa e al suo contenuto, oltre a proteggerti per eventuali danni cagionati a terzi.

DA LEGGERE: Assicurazione sulla casa durante le vacanze: quanti la usano?

Assicurazione calamità naturali: la proposta di Genertel

Per darti un'idea di quali compagnie offrano le polizze eventi naturali abbiamo deciso di farti un esempio pratico e di parlarti della soluzione proposta da Genertel.

Quality Home & Care è la polizza che ti permette di proteggere te e la tua famiglia, oltre all'immobile, direttamente tramite una piccola spesa mensile addebitata sulla tua carta di credito. Tramite la polizza assicurativa, Genertel copre fino a 400.000 euro per i danni all'abitazione e fino a 100.000 euro per i danni al contenuto con riferimento a mobili ed elettrodomestici.

Offre inoltre un indennizzo a te e alla tua famiglia nel caso in cui dovessero essere presenti lesioni fisiche come fratture ossee o lussazioni. Tramite un numero verde dedicato, a qualsiasi ora, puoi richiedere assistenza di un fabbro, elettricista ed idraulico comprese le spese di albergo in caso di inagibilità dell'abitazione. L'assicurazione ti copre anche da eventi gravi ed imprevedibili come alluvioni, inondazioni e terremoti.

La soluzione offerta da Genertel offre dei vantaggi nel caso in cui decidessi di continuare a servirti di essa. La franchigia decresce anno dopo anno fino ad azzerarsi in assenza di sinistri.