Le vacanze sono alle porte e siamo tutti chini sul computer a cercare voli, prenotare hotel e controllare recensioni. Ma cosa c'è di meglio che affrontare le proprie ferie con tranquillità? Ecco perché è stata creata la cosiddetta assicurazione viaggio per le vacanze: una polizza che ti coprono da eventuali disagi che potresti subire durante la tua vacanza. Quali? Beh, ad esempio ci sono assicurazioni che intervengono e limitano i danni nel caso in cui tu voglia annullare il tuo viaggio una volta che hai già prenotato. Oppure polizze che coprono il valore del tuo bagaglio e del suo contenuto in caso di smarrimento. Andiamo a vederle nel dettaglio.

Assicurazione viaggio per le vacanze in caso di annullamento

Se hai già prenotato il tuo viaggio ma un imprevisto ti impedisce di partire, un'assicurazione annullamento interviene a coprire i costi di recesso, che possono anche essere molto alti. Questo tipo di assicurazioni viaggio devono essere stipulate entro 8 giorni dalla data di prenotazione del viaggio. Inoltre, se non le stipuli il giorno stesso della prenotazione, allora devono passare almeno 28 giorni tra la decorrenza della polizza e l'inizio del viaggio.

L'assicurazione annullamento interviene a coprire i costi di recesso, che possono anche corrispondere al 100% del prezzo del viaggio, in caso di decesso, infortunio o malattia del contraente, di un famigliare oppure di una persona indicata nella polizza. Fanno intervenire l'assicurazione anche motivi di lavoro (come licenziamento o spostamento delle ferie) oppure in caso di danni materiali alla tua abitazione.

Generalmente, questa assicurazione viaggio per le vacanze prevedono una franchigia, ovvero una parte dell'importo a carico dell'assicurato, che è pari a circa il 10/20% dell'importo coperto. Controlla sempre però i dettagli nella polizza assicurativa prima di sottoscriverla. Attenzione anche ai tempi per fare denuncia alla compagnia assicurativa: generalmente sono molto brevi, quindi avvisate tempestivamente l'assicurazione e l'eventuale agenzia viaggio nel momento stesso in cui decidete di annullare il vostro viaggio.

Normalmente queste polizze annullamento non coprono il recesso a causa di malattia cronica oppure causata da uso di farmaci o alcolici. Anche annullamenti dovuti a guerra, catastrofi, atti di terrorismo oppure scioperi non sono contemplati da queste assicurazioni viaggio.

DA LEGGERE: Devo fare l'assicurazione sanitaria per viaggi all'estero?

Assicurazioni che coprono i bagagli

Un altro tipo di assicurazione viaggio per le vacanze è quella che copre il valore del tuo bagaglio e del suo contenuto. In questo caso ti consigliamo di controllare sempre la somma che viene assicurata, eventuali massimali e anche le regole che impone la compagnia sulla custodia delle valigie. Infatti, in molti casi cercheranno di contestare proprio questo: ad esempio, non ti sarà consentito lasciarle in macchina durante la notte.

La polizza comprende l'intero bagaglio e tutto ciò che porti su te stesso. Se le tue valigie dovessere arrivare a destinazione dopo di te con almeno 24 ore di ritardo, allora copre anche gli importi spesi per acquistare vestiti e altri oggetti di uso quotidiano. Ovviamente, vengono applicati dei massimali a queste cifre e dovrai documentare queste spese con ricevute e scontrini. Sono coperti anche gioielli, macchine fotografiche e apparecchi tecnici e vengono compresi, oltre al smarrimento, anche il danneggiamento dovuto a furto, rapina o incidente.

Se hai la possibilità di accedere a una cassaforte, dovrai depositare gioielli, orologi, macchine fotografiche e ogni oggetto di valore. Il bagaglio lasciato in auto sarà coperto solo durante il giorno e solo se si trova nel bagagliaio, senza che sia visibile dall'esterno. L'assicurazione è valida anche di notte, ma solo se il veicolo in cui lasci il bagagliaio viene parcheggiato in un garage privato chiuso a chiave.

Le polizze bagaglio non coprono lo smarrimento o il furto di denaro, assegni, biglietti, documenti, armi e accessori della macchina. Ovviamente, sono esclusi anche i danni provocati da un tuo comportamento scorretto oppure dal logoramento o deperimento del bene.

Nel caso in cui l'assicurazione dovesse intervenire, avvisala tempestivamente e avvisa anche l'albergo presso il quale alloggi o l'impresa responsabile del trasporto. In caso di furto o incidente stradale, va avvisata anche la polizia.