Il mercato assicurativo, italiano come europeo, è sempre più dinamico e ricco di prodotti e offerte: trovare le migliori assicurazioni, quindi, e soddisfare ogni nostra necessità di tutela non è difficile. Dalle assicurazioni auto a quelle sulle casa, dalle polizze sulla vita a quelle per la responsabilità civile, quindi, è possibile tutelare moltissimi aspetti della propria vita.

Per scoprire qual è la polizza assicurativa più economica, poi, basterà confrontarle grazie ai numerosi portali di comparazione online. Ma cosa succede se, una volta stipulata una polizza assicurativa, ci si deve trasferire in un altro Paese all'interno dell'Unione Europea?

In questo momento, se ci si trasferisce in un altro Paese, si è costretti a stipulare, ad esempio, una nuova assicurazione auto, perché quella sottoscritta nel proprio Paese non ha validità al di fuori dei confini nazionali. Ed è proprio per questo motivo che da anni si cerca di istituire in Europa un mercato unico per le assicurazioni.

Purtroppo, però, questo obiettivo appare ancora lontano: è quanto si legge in un rapporto della Commissione europea, che denuncia l'esistenza di numerosi ostacoli di origine legislativa e burocratica che impediscono la realizzazione di questo progetto.

Proprio le differenze normative in materia assicurativa tra i vari Paesi dell'Unione sarebbero il primo ostacolo alla realizzazione di un mercato unico. Inoltre anche i costi elevati scoraggerebbero consumatori e imprese dalla sottoscrizione di contratti in Stati diversi dal proprio.

La varietà di norme giuridiche, inoltre, comporta che una singola compagnia assicurativa sia costretta a proporre polizze con condizioni diverse in ogni Paese, adeguandosi alle differenti discipline nazionali. Proprio questo aspetto fa lievitare i costi, oltre a creare una situazione di incertezza giuridica per i consumatori.

In particolare, le maggiori problematiche si riscontrano sulle assicurazioni per la vita, per la responsabilità civile e per le auto, mentre si incontrano meno ostacoli per le polizze sui grandi rischi, collegate ad imprese di grandi dimensioni.