Le famiglie italiane sono da sempre prudenti nell'effettuare degli investimenti. Per tutelare i propri beni, però, è possibile confrontare le offerte di assicurazioni fra le varie compagnie del settore. Oggi si può stipulare una polizza assicurativa quasi su tutto e, nel particolare, è bene sapere che si possono assicurare anche mutui e prestiti, per tutelarsi da eventuali insolvenze.

Quando si effettua un investimento importante, che può essere l'acquisto di una casa o di una macchina, infatti, è bene informarsi su come funzionano le polizze assicurative per questi prodotti. Nel caso dell'Rc auto, l'assicurazione interviene per risarcire un danno causato o subito, mentre per mutui e prestiti si attiva nel caso il cliente non sia più in grado di rimborsare la somma ricevuta.

Per fare degli esempi pratici, se il mutuatario o il richiedente del prestito perde improvvisamente il lavoro e non può più disporre della busta paga per pagare le rate mensili, l'assicurazione interviene a coprire il debito versando alla banca la somma dovuta. Se il cliente, invece, non fosse stato assicurato la banca avrebbe potuto rivalersi con il pignoramento della casa o di qualche altro bene.

L'assicurazione sul mutuo o sul prestito, quindi, è un sistema di sicurezza per tutelare il proprio investimento e i propri beni. Bisogna sapere, però, che se stipuliamo queste assicurazioni la rata del nostro finanziamento potrebbe risultare più onerosa. Per questo motivo, quando si cerca di trovare il mutuo o prestito più conveniente, è bene leggere sempre con attenzione tutte le clausole contrattuali per capire come può variare la rata in caso di stipula dell'assicurazione.

Quando conviene stipulare un'assicurazione su mutui e prestiti? Le banche hanno tutti gli interessi a far firmare un contratto di assicurazione sul finanziamento, perché in questo modo si eliminano le possibilità di insolvenza del debito e spesso la polizza assicurativa è offerta dalla banca stessa. I consumatori, quindi, stiano bene attenti: il consiglio è di sottoscrivere un'assicurazione solo per grosse somme di denaro e dopo aver confrontato anche le offerte di polizza esterne alla banca di cui siamo clienti.