La spesa per la polizza auto è spesso una delle più pesanti all'interno del bilancio familiare. D'altronde non se ne può fare a meno. Ecco allora che diventa importante scegliere l'assicurazione auto migliore valutando accuratamente anche le garanzie accessorie, cioè polizze aggiuntive non obbligatorie che il cliente può sottoscrivere presso la sua compagnia per tutelarsi economicamente in qualsiasi situazione avversa che possa mettere a rischio l'integrità del veicolo o la salute personale.

Queste estensioni assicurative hanno un costo: compagnie assicurative come Direct Line, Genialloyd, Quixa e altre offrono, tuttavia, molte opportunità diverse e quindi è sempre bene informarsi sui prodotti in modo da beneficiare di eventuali condizioni vantaggiose. Ovviamente per capire quali garanzie accessorie sia utile inserire e quali invece possono essere tralasciate bisogna riflettere sulle proprie condizioni di vita e sulle circostanze, più o meno rischiose, nelle quali si prevede di trovarsi con la vettura.

La polizza furto ed incendio, per esempio, riguardando i furti e i danni causati dal fuoco, ha poco valore se applicata ad una vettura molto vecchia, il cui valore commerciale è bassissimo; lo stesso vale nel caso della polizza Kasko (che copre i danni subiti dalla propria auto). In alternativa, si può optare per una Mini Kasko, che prevede una copertura maggiore rispetto a una polizza tradizionale, ma a un costo inferiore rispetto alla Kasko.

In caso di eventi naturali avversi (terremoti, frane, tempeste) esiste poi la polizza eventi atmosferici, che sebbene molto utile nel caso di auto che vengano posteggiate per molto tempo in luoghi aperti, diventa superflua se si possiede un garage o si parcheggia il veicolo in un luogo riparato. Lo stesso discorso si può estendere anche alla polizza cristalli, contro la rottura dei vetri dell'automobile.

Inoltre non è consigliabile sottoscrivere una polizza assistenza stradale (che prevede un aiuto rapido e concreto in caso di incidente o guasto) se le distanze percorse con la propria auto sono brevi e il tragitto è prevalentemente cittadino oppure se il veicolo è nuovo e quindi non soggetto ai danni causati dall'usura.

I modo per risparmiare sulla propria assicurazione auto esistono. Basta riflettere sull'uso che si fa del proprio veicolo e scegliere le garanzie accessorie veramente necessarie.