È nata UnipolSai, nuova importante realtà assicurativa. Infatti nella giornata del 31 dicembre scorso è stato siglato l'atto di fusione tra le compagnie Unipol Assicurazioni, Milano Assicurazioni e Premafin in Fondiaria Sai che daranno vita alla nuova compagnia denominata appunto UnipolSai. Un passo decisamente importante che ha portato alla creazione di una nuova realtà in ambito assicurativo che promette di abbracciare una fetta consistente del mercato del settore.

Dal punto di vista contabile la fusione è valida già dall'1 gennaio mentre diventerà effettiva solamente a partire dal 6 Gennaio quando ci sarà l'esordio in Borsa di UnipolSai che sostituirà le azioni di Milano Assicurazioni e di Premafin che verranno revocate dalle quotazioni nella stessa giornata. Dal 6 Gennaio entrerà anche in vigore il nuovo Statuto di UnipolSai che avrà un capitale sociale di 1.977 miliardi di Euro totalmente sottoscritti e versati.

L'intero capitale sociale di UnipolSai sarà composto da 2.250.906.752 azioni ordinarie, da 1.276.836 azioni di risparmio di categoria "A" e da 377.193.155 azioni di risparmio di categoria "B". Le azioni delle società che verranno inglobate da UnipolSai verranno concambiate con azioni della nuova società e redistribuite a servizio dei concambi senza che le stesse entrino a far parte del patrimonio come azioni proprie della nuova società nata dalla fusione delle compagnie assicurative indicate.

La questione della fusione rivestirà una ruolo fondamentale anche nella vicenda degli 1,7 miliardi di euro di premi dei quali l'Antitrust aveva imposto la cessione ad Unipol Assicurazioni. L'offerta migliore a riguardo era quella arrivata dal gruppo belga Ageas che dovrà essere valutata e, se ritenuta insoddisfacente, costringerà UnipolSai ad aprire una trattativa con l'Antitrust che aveva posto come condizione indispensabile per autorizzare la fusione la riduzione delle quote di mercato entro la fine dell'anno 2013.