Investire in assicurazioni: una soluzione interessante per far fruttare i propri risparmi con investimenti meno rischiosi e che richiedono meno competenze che altri, quali borsa o forex. Stiamo parlando delle polizze finanziarie, che sono di diversi tipi: ci sono le polizze unit linked e le polizze index linked, poi le polizze di rendita vitalizia dette anche polizze miste.

Con le polizze unit linked il capitale che gli assicurati versano viene utilizzato dai gestori per destinazioni quali i fondi di investimento, spesso gestiti dalle stesse compagni assicurative oppure da altre società specializzate in investimenti; simili sono le polizze index linked, ma in questo caso il capitale viene usato per investimenti legati ad indici, utilizzando strumenti derivati di investimento. Invece i piani pensionistici di investimento (detti anche piani individuali pensionistici) sono prodotti diversi che riguardano la previdenza complementare.

Invece le polizze miste o polizze a rendita vitalizia sono assicurazioni a metà strada tra la protezione e gli investimenti: al termine della scadenza danno una remunerazione mensile in base all' entità dei premi versati, mentre in caso di morte dell' assicurato prima della scadenza, viene offerta ai beneficiari l' indennizzo.

Due fattori sono primari nella scelta dell'investimento con le polizze finanziarie:

  1. tasso di retrocessione: il rendimento lordo riconosciuto al cliente (ex: un tasso di retrocessione dell' 85% indica che il 15% degli utili sono trattenuti dalla compagnia)
  2. tasso tecnico: banalmente, il rendimento minimo garantito

I vantaggi degli investimenti in polizze finanziarie come quelle descritte si possono così riassumere:

  • sono relativamente sicure e non richiedono particolari conoscenze
  • alcuni vantaggi fiscali: i premi versati per le polizze vita a scopo assicurativo sono detraibili per il 19% sino a un limite di circa 1.291 euro; nessuna tassa di successione in caso di indennizzo ai beneficiari; per le polizze unit linked o le polizze index linked la parte del capitale in gestione reinvestita in obbligazioni di Stato usufruisce dell' aliquota ridotta del 12,50% invece che del 20 per cento

Ovviamente vi sono anche degli svantaggi per quel che riguarda gli investimenti con queste assicurazioni: intanto non sono molto a buon mercato, ci sono da pagare ovviamente il premio mensile ma anche l'aliquota sulle rendite finanziarie, i caricamenti che coprono le spese di gestione da parte delle società di assicurazioni.