Quanto ci costano i politici italiani? Tanto e tanti sono i privilegi di cui godono a spese dei contribuenti. Diaria, rimborsi spese, indennizzi, trasporti, servizi e anche l'assicurazione sulla vita. Forse non tutti sanno che ogni anno solo quest'ultimo privilegio costa agli italiani un milione di euro.

Un'assicurazione vita stipulata dalla Camera dei Deputati attraverso una convenzione con Ina Assitalia e Fondiaria Sai, è questo il regalino che ogni anno facciamo alla casta dei politici che ovviamente ringraziano e incassano senza troppe remore. Un costo di un milione di euro l'anno, a carico dei cittadini italiani, per garantire ai famigliari di un parlamentare deceduto, un risarcimento fino a 500mila euro. Più precisamente 258mila euro per le famiglie dei deputati con più di 66 anni e 516mila per le famiglie dei politici under 40.

Il privilegio è stato svelato tempo fa dal Movimento 5 Stelle con il vicepresidente grillino alla Camera, Luigi Di Maio, che è intervenuto sulla questione inviando anche una lettera alla presidente Laura Boldrini. Ovviamente da questa comunicazione non è scaturito nulla e la cosa non è mai stata discussa in aula.

Ma questo non è l'unico privilegio della casta riguardante le polizze assicurative. Infatti esiste un ben più ricco piatto: è quello dell'assicurazione sanitaria integrativa, donata per generosità dei cittadini italiani ai sempre più coccolati politici. Questo pensierino ci costa ben 12 milioni di euro l'anno e prevede un rimborso per le prestazioni mediche subite, non solo per i parlamentari, ma anche per conviventi e familiari. Insomma tutta la famiglia gratis dal medico a spese degli italiani.