Si sente sempre più parlare delle assicurazioni private e, tra queste, si sta diffondendo sempre di più quella medica: l'assicurazione medica è una di quelle polizze di natura facoltativa la cui sottoscrizione può rivelarsi molto utile. Lo scopo di una assicurazione medica è quella di potersi rivolgere ad una struttura sanitaria privata evitando, o sostenendo solo in parte, i costi dell'assistenza sanitaria.

Quali tipi di polizza medica ci sono sul mercato?

L'assicurazione medica si divide in due tipologie, ossia la polizza indennitaria e quella a rimborso. Per quanto riguarda la polizza indennitaria, essa prevede un risarcimento in misura dei giorni di ricovero e convalescenza o di assistenza domiciliare. Le polizze a rimborso, invece, rimborsano i costi sostenuti presso la struttura sanitaria.

Come ottenere una polizza medica?

Così come accade per le polizze sanitarie, anche per la polizza medica vengono raccolti i dati sanitari del sottoscrittore, i quali poi verranno valutati dall'equipe medica della compagnia assicuratrice prescelta. Quest'ultima deciderà l'entità della copertura assicurativa, escludendo dalla copertura eventuali patologie già in essere.

Una volta accettata la richiesta, la compagnia assicurativa procede alla stipula del contratto determinando il premio di polizza in base al massimale di copertura delle spese calcolato su base annua. Con il pagamento del primo premio la polizza medica è attiva.

Quali spese sono coperte dall'assicurazione medica?

Rientrano nelle spese risarcibili dall'assicurazione gli interventi chirurgici, i ricoveri (anche in day hospital), le visite specialistiche, ortodontiche, ecc. Ad essere escluse dalla copertura sono tutte le spese relative ai trattamenti estetici, come la liposuzione, trattamenti di bellezza, interventi di chirurgia plastica. Questi ultimi sono ammessi dalle compagnie assicurative solo se operati al fine di migliorare o risolvere un problema di salute.

Come scegliere la polizza più adatta?

Prima di sottoscrivere una polizza medica occorre valutare attentamente più di un'offerta e informarsi sui casi di esclusione dalla copertura assicurativa, nonché quali spese verranno rimborsate. Un altro aspetto da non sottovalutare è il tipo di rimborso, ovvero se l'assicurato dovrà anticipare le spese o se sarà la compagnia assicurativa ad occuparsi del pagamento.