L'assicurazione rca famiglia è una polizza facoltativa, sottoscritta generalmente dal capofamiglia, che protegge il nucleo familiare in caso di danni causati a terzi, che siano cose e/o persone, dal capofamiglia stesso e da tutti i membri del nucleo abitativo, compresi gli animali.

Che tipo di danno copre una polizza assicurazione famiglia?

In genere la polizza prevede una vasta gamma di copertura, che comprende sia i danni diretti che indiretti. Tra questi, ci sono una serie infinita di possibilità, dalla rottura dei vetri, ai danni causati da un problema idraulico. In alcune polizze il risarcimento danni scatta anche se il danno viene arrecato al di fuori dell'abitazione principale, sempre che non venga riscontrato un atteggiamento doloso.

Le tipologie di rca famiglia si dividono in "pure", ovvero prevedono il risarcimento danni solo a terze parti danneggiate dall'assicurato e "miste", cioè quelle che risarciscono anche i danni subiti dall'assicurato a seguito di danni subiti dalla sua stessa abitazione, come nel caso di cortocircuito o allagamento.

Quanto costa una polizza rca famiglia?

Il costo della polizza è direttamente proporzionale alla quantità delle garanzie attivate e dal numero di soggetti da tutelare, come nel caso di ampliamento della copertura a tutto il nucleo abitativo (ospiti temporanei) e agli animali domestici. Il costo che maggiormente incide sul costo finale della polizza è determinato dal massimale che si desidera assicurare, ossia la cifra massima che verrà risarcita in caso di danni.

Una volta stipulata, la polizza rca famiglia si rinnova, in genere, per tacito rinnovo. Chi non volesse più beneficiarne deve dare comunicazione scritta con raccomandata almeno 60 giorni prima della scadenza.

Come scegliere la polizza rca famiglia più vantaggiosa?

La scelta spetta al capofamiglia e deve tener presente il numero dei componenti del nucleo familiare e delle loro esigenze, eventuale presenza di un animale domestico, il luogo di residenza, ecc. Tra una polizza pluriennale e una polizza annuale, è sempre da preferire quella annuale, che da la possibilità di non vincolarsi nel tempo.