Da mercoledì scorso, 13 febbraio del 2013, i legittimi beneficiari di polizze vita andate in prescrizione possono tirare un sospiro di sollievo in quanto non perderanno quanto gli spetta. Ci riferiamo nello specifico a quelle assicurazioni sulla vita la cui prescrizione è scattata nell'anno 2006 e fino al 29 ottobre del 2008. Per le polizze vita andate in prescrizione in tale arco temporale, infatti, c'è la possibilità di poter chiedere il riscatto dell'assicurazione dormiente fino alla data del 15 aprile del 2013.

Secondo quanto messo in risalto dal Movimento Consumatori, l'apertura della nuova finestra, relativa al possibile riscatto delle assicurazioni dormienti, è dovuta grazie al fatto che il termine di prescrizione da due è tornato ad essere di dieci anni. E' stato l'ultimo Governo, quello dei tecnici, a ripristinare i dieci anni di prescrizione rispetto ai due anni imposti dal precedente Esecutivo peraltro con retroattività dall'1 gennaio del 2006.

Con soli due anni di tempo per riscattare un'assicurazione sulla vita è chiaro che si rischia di perdere i soldi specie se i legittimi beneficiari sono gli eredi a causa della premorienza del contraente. Per ottenere il riscatto i beneficiari delle polizze dormienti devono presentare una domanda il cui modulo si può scaricare sia dal sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico, sia da quello della Consap, Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici.