Come riporta l'agenzia di stampa Ansa, i giudici del tribunale di Milano hanno preso la decisione di sospendere il processo Unipol (ufficialmente rinviato in data 7 marzo), dopo che si sarà votato per le prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013.

In sostanza i giudici hanno accolto la richiesta degli avvocati difensori di Silvio Berlusconi. E' stata così rinviata la camera di consiglio per decidere la sentenza. Per lui il procuratore aggiunto Maurizio Romanelli aveva chiesto un anno di carcere. Non sono mancate ovviamente, le polemiche dal momento che siamo in campagna elettorale e i vari partiti cavalcano vari tipi di onde, anche quelle artificiali.

Per il fratello di Berlusconi, Paolo, invece, che risponde di rivelazione di segreto d'ufficio e di ricettazione, 3 anni e tre mesi di reclusione.