Dallo scorso 26 novembre le imprese possono approfondire i benefici di una polizza di assicurazione dei loro crediti commerciali, a particolari condizioni dedicate. Questo servizio riguarda strumenti a tutela del rischio di insolvenza dei debitori che permettono all'impresa, da un lato di gestire e proteggere i propri crediti, dall'altro di contribuire allo sviluppo del fatturato verso nuovi mercati, italiani ed esteri, ovviando al rischio di mancato pagamento delle fatture. Si tratta quindi di un tipo d'assicurazione che permette alle aziende di non aver paura di fare nuovi investimenti e di contattare nuovi clienti.

Molteplici sono i benefici per l'azienda che si assicura:

  • diminuzione del rischio di credito per le imprese;
  • un maggiore monitoraggio dei propri clienti;
  • maggior tranquillità nello sviluppo della nuova clientela, anche internazionale;
  • potenziale miglioramento del rating e quindi delle condizioni applicate ai rapporti;
  • beneficio fiscale sui premi che sono stati pagati.

Le imprese interessate possono decidere di assicurare l'intero ammontare del fatturato oppure la sola parte nazionale o estera.

Le spese di istruttoria possono essere gratuite su un numero prestabilito di valutazioni annue del merito creditizio dei nuovi clienti.

In caso di stipula della polizza, le Compagnie Assicurative riconoscono alle Banche una percentuale del premio che è stato pagato per l'intera durata del contratto e per tutti i successivi rinnovi di quest'ultimo.