Il Gruppo ING (ING Groep) ha reso ufficiale l'accordo che vede come oggetto la cessione delle attività nelle assicurazioni a Hong Kong, Macau e Thailandia. Zone cedute all'imprenditore e businessman Richard Li per l'enorme somma di 2,14 miliardi di dollari.

Ricordiamo che qualche giorno fa ING aveva anche ufficializzato Già la cessione dell'attività malese ad AIA per una cifra attorno ai 1,8 miliardi di dollari. Con quest'ultima mossa che vede coinvolto il signor Li, il gruppo olandese dovrebbe mettere in cassa circa 1 miliardo di euro.

Queste "mosse" di mercato non sono casuali. ING, infatti, ha usufruito nel 2008 del salvataggio da parte dello stato olandese e, come conseguenza, la Commissione Europea ha chiesto che il gruppo si separi dalle sue attività nelle assicurazioni entro la fine del 2013. Con la plusvalenza ricavata da queste operazioni, inoltre, l'istituto deve rimborsare gli aiuti statali.