Societatea de Asigurare Reasigurare City Insurance, una società assicuratrice romena, è finita sotto inchiesta nelle città di Venezia e Cagliari per presunte condotte illecite in ordine alla partecipazione a gare indette da aziende pubbliche nel settore sanitario.

In particolare, la Guardia di Finanza di Venezia ha ricondotto a tassazione in Italia oltre 75 milioni di euro di ricavi. Una cifra enorme, ottenuta in Italia durante cinque anni di lavoro da parte della suddetta compagnia.

Gli inquirenti hanno dimostrato che la società di diritto rumeno, che ovviamente era dichiarata come non residente in Italia, ha esercitato un'ingente raccolta di assicurazioni nel Bel Paese. Per fare ciò la comagnia rumena si sarebbe avvalsa di un'organizzaizone stabile.

Pare, infatti, che negli ultimi due anni, Societatea de Asigurare Reasigurare City Insurance si sia appoggiata a "broker" italiani, tutte con sede in varie città della regione Campania.