Mondial Assistance e easyJet hanno stretto un accordo sulle assicurazioni viaggio in caso di perdita del volo. Già da metà maggio il servizio è attivo in via sperimentale sul mercato inglese (che è anche il luogo di nascita della compagnia aerea), ma potrebbe presto essere esteso a tutti i paesi in cui opera easyJet.

La polizza viaggio consente ai viaggiatori di continuare immediatamente la vacanza prendendo un altro volo senza costi aggiuntivi; in alternativa si può scegliere di ottenere il rimborso integrale. Tra i motivi che i passeggeri possono addurre per giustificare il ritardo ci sono la mancata attivazione della sveglia, il ritardo dei mezzi pubblici per giungere all'aeroporto, il maltempo o la lentezza dei controlli di sicurezza prima degli imbarchi.

Per accedere ai benefit previsti dalla polizza, bisogna rispettare tre condizioni: chiedere la sostituzione del biglietto o il rimborso entro 4 ore dalla partenza del volo perso, avere i requisiti indicati dalla compagnia per viaggiare e acquistare il nuovo biglietto contestualmente alla richiesta.

L'assicurazione copre anche i servizi aggiuntivi acquistati insieme al biglietto, come l'imbarco prioritario, l'assegnazione del posto, l'imbarco del bagaglio e i costi amministrativi della prenotazione. Il prezzo della polizza è di 7,5 sterline per un volo di sola andata e di 9,5 sterline per un andata e ritorno. Mondial Assistance e easyJet precisano che non si tratta di una copertura all inclusive: non sono comprese, infatti, l'assistenza medica e la garanzia danno/furto per gli oggetti personali. Infine, riguarda esclusivamente al biglietto aereo, non si estende all'intera vacanza.