Neanche in vacanza si rinuncia alla compagnia degli amici a quattro zampe. Sono, infatti, sempre più numerosi gli italiani che decidono di partire con il proprio animale domestico. Ovviamente le strutture si adeguano, offrendo sempre più servizi ai turisti accompagnati da cane e gatto. Da oggi, infatti,è possibile consultare online l'elenco di tutte le strutture adatte ad accogliere gli animali domestici. Sul sito www.vacanzea4zampe.info sono riportati tutti gli indirizzi di hotel, ristoranti, bar, campeggi e spiagge animal friendly.

Scegliere una struttura idonea ad accogliere cani e gatti è sicuramente un modo per tutelare se stessi e il proprio amico a quattro zampe anche lontano da casa. Ma per trascorrere in massima sicurezza le proprie vacanze, la soluzione migliore è scegliere una buona assicurazione viaggio oltre che se stessi anche il proprio compagno di viaggio. Da tempo le compagnie offrono assicurazioni pensate per i nostri più fedeli amici, i cani. Si tratta di polizze su misura per loro che tutelano il proprietario da eventuali imprevisti causati dal cane o vanno a coprire le spese veterinarie in caso di incidenti, come ad esempio l'investimento da parte di un'automobile che può provocare conseguenze gravi tanto per l'animale quanto per l'automobilista.

In alcuni casi poi assicurare fido è un obbligo. Per 17 razze canine, ritenute pericolose, (come i Doberman, i Pittbull, i Rottweiler ecc…) la legge obbliga i proprietari ad assicurarli per i danni che possono causare a terzi, pena una multa di 206 euro o addirittura l'arresto per tre mesi. Inoltre tutti i proprietari di cani sono tenuti a registrare l'animale all'anagrafe canina, che identifica l'animale con un tatuaggio o un microchip. Per potersi muovere all'interno dell'Unione Europea, il cane dev'essere vaccinato e munito di passaporto.

Oggi esistono sul mercato diverse tipologie di polizze assicurative per il cane. La più comune è quella inclusa nella polizza del capo famiglia. Questo è un prodotto assicurativo molto diffuso, sebbene sia parecchio generico. Spesso queste forme assicurative connesse alla custodia degli animali domestici hanno massimali di copertura bassi, proprio perchè si basano sull'idea di base che lo scopo principale sia quello di tutelare la famiglia. Esistono tuttavia anche prodotti specifici, come richiesto dalla legge, e dai costi contenuti. Ad esempio esistono prodotti assicurativi multirischio riferiti alla casa, oppure polizze che coprono la responsabilità di danni a terzi. Oltre agli incidenti, alcune polizze coprono anche le spese per gli interventi chirurgici o la riabilitazione del nostro cane. Prima di partire è sempre opportuno verificare se l'assicurazione protegga da danni a terzi o al proprio animale anche al di fuori del territorio nazionale.