Sono varie le tipologie di assicurazioni sui mutui che tutelano banca e assicurato al momento di accendere un finanziamento. Oltre alla polizza scoppio incendio, obbligatoria nel caso in cui venga richiesto un mutuo per l'acquisto di un immobile, esistono anche assicurazioni facoltative, ma spesso poste come vincolo all'erogazione del mutuo o del credito al consumo. Si tratta delle polizze CpI (Credit protection Insurance), ovvero le assicurazioni stipulate a copertura di rischi, quali morte, invalidità o malattia. Tra queste alcune tutelano anche nel caso in cui il cliente sia impossibilitato a risarcire le rate del mutuo per la perdita del proprio impiego lavorativo.

Ovviamente a dettare la scelta tra i vari tipi di assicurazioni saranno la possibilità di spesa e il grado di copertura desiderato. Ma per evitare rischi e scegliere l'opzione più adatta alle proprie esigenze, è bene valutare una serie di aspetti prima di stipulare un'assicurazione sul mutuo.Quando si sceglie la polizza è opportuno stare attenti ai massimali che vengono proposti dall'assicurazione, nonché a tutte le clausole che questa contiene. Bisogna quindi controllare le prestazioni assicurative garantite, ad esempio quali sono i casi coperti e per quanti mesi dura la copertura. Non bisogna poi mai dimenticare di osservare le eventuali franchigie ed esclusioni presenti nel contratto per evitare di pagare costi aggiuntivi in caso di inconvenienti non coperti dalla polizza, come stati di ebrezza e uso di stupefacenti, incidenti durante sport estremi o atti di autolesionismo.

Inoltre quando si stipula una polizza sui mutui, non sempre la sua durata coincide con quella del finanziamento. Per evitare, dunque, di non essere coperti è necessario valutare la durata dell'assicurazione, nonché il periodo di carenza, cioè quello immediatamente successivo alla data iniziale, durante il quale la copertura assicurativa potrebbe non essere attiva.

Quanto, invece, all'importo del premio assicurativo è necessario stabilire con la massima chiarezza le modalità di pagamento dell'assicurazione. L'importo, infatti, può essere rateizzato oppure corrisposto in anticipo in un'unica soluzione. Inoltre è possibile chiedere il finanziamento dell'importo dell'assicurazione, che verrà quindi trattenuto dalla somma erogata con il mutuo.