Filo Diretto: la polizza nozze arriva anche in Italia

-

Da oggi anche in Italia è possibile assicurare il proprio matrimonio. Filo Diretto lancia "Sposami", la polizza che assicura i futuri coniugi dalla cerimonia fi

immagini

Filo Diretto ti permette di assicurare il tuo matrimonio La polizza nozze arriva in Italia © Nitsuki Dreamstime . com

In Italia ogni anno circa 230 mila coppie decidono di sposarsi. Per essere sicuri che il matrimonio sia il giorno più bello della propria vita, è possile ora sottoscrivere un’assicurazione che protegga gli sposi da piccoli e grandi inconvenienti. Gruppo Filo diretto, in collaborazione con il broker assicurativo Borghini e Cossa, ha lanciato “Sposami”, la prima polizza in Italia che assicura il giorno delle nozze. Un prodotto innovativo che cerca di andare incontro alle esigenze di chi per celebrare il matrimonio investe ingenti somme di denaro, tutelandolo dagli imprevisti e supportandolo in casi sventurati, come la perdita del proprio impiego.

La polizza può essere sottoscritta  online, accedendo al sito web del Gruppo Filo diretto  o sul portale Nozzeclick ed è disponibile in due versioni: un pacchetto base (Wedding), con garanzie e premi predefiniti e una versione personalizzata a seconda delle esigenze degli sposi. In entrambi i casi la coppia può usufruire per un anno di prestazioni di assistenza alla persona (consulenza medica anche a domicilio) e alla casa (invio di elettricista, idraulico o fabbro, soggiorno in albergo in caso di inagibilità, assistenza a seguito di furto/rapina). L’assistenza è garantita 24 ore su 24 dalla Centrale Operativa di Filo diretto, e di Medical Passport, un servizio online di cartella medica multilingue.

Acquistando il pacchetto base della polizza, gli sposi riceveranno un indennizzo fino a 12 mila euro in caso di annullamento della cerimonia, per coprire le spese (caparra o penale) relative ai servizi connessi alla celebrazione del matrimonio. L’assicurazione copre anche i danni causati a terzi in seguito ad un incidente legato alle nozze. Mentre in caso di controversia civile o penale provocata da un evento connesso al matrimonio, l’assicurazione copre anche le spese di tutela giudiziaria (intervento di un legale, di un perito e spese di giudizio nel processo penale).

La versione personalizzata della polizza include le stesse garanzie base, con l’aggiunta di quelle accessorie e la possibilità di personalizzarle anche nei massimali, alzando ad esempio fino a 50 mila euro il risarcimento previsto in caso di annullamento delle nozze. A seconda delle esigenze dei clienti, la polizza può includere la copertura infortuni per un anno e il rimborso totale del viaggio di nozze in caso di annullamento della cerimonia. Inoltre nel caso in cui uno o entrambi gli sposi perdano il lavoro entro un anno dalla stipula del contratto,  l’assicurazione prevede, per un tempo massimo di sei mesi, la liquidazione mensile di un importo pari all’80% dello stipendio netto, fino a un massimo di 2.500 euro.

TAG polizze assicurative, assicurazione viaggio

Cosa ne pensi? Aggiungi un tuo commento

Top News