Se si sta pensando di organizzare un viaggio all'estero per quest'estate è bene cercare risparmiare su volo e pernottamento prenotando un po' di tempo prima, ma non è il caso di guardare al risparmio quando si deve pensare alle propria salute o alla propria sicurezza. L'assicurazione viaggio, in questo senso, è uno degli strumenti essenziali per partire senza preoccupazioni.

Se è vero che non piace pensare a possibili incidenti o malattie quando si è in vacanza, questo non vuole dire che non possa capitare qualche imprevisto per cui si necessita di una visita medica. In questi casi se si è coperti da un'assicurazione sanitaria non bisogna preoccuparsi, perchè questa verrà a copire le tutte le principali spese mediche di cui si necessita.

Il primo consiglio, quindi, è di considerare fin da subito la possibilità di sottoscrivere un'assicurazione viaggio. Se si prenota con largo anticipo, ad esempio, non si può sapere se verificherano degli imprevisti che non permetteranno di partire, per cui è sempre bene fare un'assicurazione viaggio a copertura dell'annullamento della vacanza.

Se ci si reca in un Paese che ha una struttura sanitaria poco efficacie o una sanità privata, è sempre meglio sottoscrivere un'assicurazione sanitaria, in modo da essere coperti in caso si incidenti o malattie che potrebbero far lievitare enormemente il costo della vacanza.

Nel caso in cui si faccia una vacanza all'insegna dello sport in cui si prevede di fare delle attività particolarmente rischiose, il consiglio è di cercare delle polizze adatte a questo tipo di attività, magari con l'aggiunta di specifiche coperture per i possibili incidenti che possono capitare nello svolgere questo tipo di sport.

In ogni caso è bene leggere bene le condizioni di copertura della polizza che si vuole scegliere per non rischiare di avere brutte sorprese. Per scegliere tra le numerose polizze sul mercato è sufficiente fare un giro sul web, perchè molte compagnie, come Erv, hanno servizi on line con cui si possono fare preventivi e acquistare l'assicurazione più adatta a sè e più conveniente rispetto alle proprie esigenze.