Il 2 aprile 2012 entrerà in vigore il nuovo Regolamento che disciplinerà le assicurazioni sui mutui : la polizza richiesta a garanzia dei mutui viene finalmente svincolata e potrà essere stipulata anche con altre compagnie assicurative e non più solamente con quelle di proprietà degli istituti di credito.

La nuova norma introdotta dall'ISVAP con il provvedimento 2946 stabilisce infatti che gli intermediari assicurativi, incluse banche e altri intermediari finanziari, non possano rivestire contemporaneamente il ruolo di distributori di polizze e di beneficiari (o vincolatari) delle stesse. Per le associazioni dei consumatori e l'ISVAP (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private), questo nuovo regolamento sui contratti di assicurazioni sui mutui, rappresenta un'importante vittoria che pone fine a un "conflitto di interesse penalizzante per i consumatori".

L'ISVAP, infatti, è in campo dal 2009 per cercare di porre fine alla problematica delle polizze sui mutui. In effetti già nel 2009 indagando sulle assicurazioni abbinate ai mutui e ai prestiti personali l'Istituto di Vigilanza aveva rilevato come le polizze venissere di fatto imposte ai clienti come garanzia per l'accensione del finanziamento (anche se non obbligatorie) e come venissero vendute quasi esclusivamente con un premio unico da pagare in anticipo, con provvigioni esorbitanti e aliquote medie molto più alte rispetto a quelle degli agenti (da oltre il 40% a punte del 79%). Dopo l'indagine di aprile di quest'anno, che non ha evidenziato modifiche nelle pratiche commerciali, l'ISVAP ha deciso di intervenire in modo deciso.

Con queste norme si arriva finalmente a porre freno ad una pratica scorretta, a tutto vantaggio dei consumatori che potranno avere maggiore libertà di scelta e di confronto per le assicurazioni legate ai mutui casa, risparmiando anche parecchie centinaia di euro.